Rinnova il tuo aiuto per migliorare la qualità della vita dei nostri anziani.

 

    VOGLIO DONARE

 

Festività Natalizie, protezione e visite dei famigliari

 

L’andamento generale della pandemia da COVID-19 sta dimostrando, proprio in queste settimane, un peggioramento che, seppur non grave, pone tutti noi ad un livello di allerta maggiore. L’aumento dei casi ci spinge ad alcune riflessioni maggiormente responsabili in riferimento alle prossime Festività Natalizie, con particolare attenzione al tema della protezione e delle visite dei famigliari.

 

Ringraziando il dr. Paolo Spada e il gruppo di colleghi che elabora e rende fruibili ogni giorno i molti dati sulla situazione pandemica del Paese, sotto riportiamo diverse tavole in cui apprezzare diversi indici. Tali dati, insieme al costante contatto e coordinamento con le autorità sanitarie del territorio, guidano ogni giorno le nostre scelte e, in particolare, le decisioni di alleggerimento o irrigidimento dei protocolli.

 

 

Organizzazione delle visite nel periodo festivo

Come è possibile apprezzare dal grafico sotto (dati degli ultimi 30gg a partire dal 17 dicembre) nella nostra provincia la situazione dei contagi è in netta crescita. Sicuramente una condizione attesa con l’arrivo dei mesi più freddi e che, grazie alle vaccinazioni, non ha nulla a che vedere con quanto vissuto lo scorso anno.

 

 

Anche all’interno delle nostre strutture la situazione è nettamente positiva, anche grazie al completamento – di fatto – della somministrazione della dose booster, che ha ormai raggiunto (nel limite dei criteri stabiliti) tutti gli ospiti e il personale.

 

Tuttavia, pur mantenendo inalterati la frequenza e il protocollo attualmente in essere per la gestione degli incontri e delle visite con i famigliari, in ragione del particolare rischio che corrono le fasce più anziane, la Direzione Sanitaria e quella Generale hanno deciso, a maggior tutela degli ospiti, di sospendere temporaneamente i permessi di uscita nel periodo compreso tra il 15 dicembre e il 15 gennaio 2022.

 

Siamo tutti molto consapevoli di richiedere un ulteriore sacrificio, ma l’unica motivazione sottostante la scelta è quella di tutelare al meglio possibile la salute dei nostri ospiti.

 

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza utente sul nostro sito Web.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo